Blogger templates

Email che non richiedono numero di cellulare

Sempre più spesso i BIG americani richiedono l'inserimento del numero di un cellulare come livello di sicurezza per accedere ad un account email, col quale registrarsi a vari servizi.
Se si considera il numero di scandali che li ha coinvolti a spiare il mondo, offrire il proprio numero di cellulare potrebbe risultare un'operazion alquanto sgradita.
Associare un'email ad un cellulare implica infatti l'associazione dell'attività collegata all'email e sviluppata nel web (es: con un account registrato con quell'email) ad un contratto telefonico provvisto di nome e cognome a cui rivolgersi per denunce o reclami.
Inoltre i cellulari sono elementi sempre attivi, sempre al seguito dei proprietari che comunicano informazioni quali spostamenti e geolocalizzazione nel mondo, il tutto sotto la giurisdizione di leggi non nazionali.
Per esempio le email e gli account online accettati prevedono regole per cui si applicano leggi americane anche su territorio non americani.
Tutto ciò non ha niente a che vedere con la necessità di sicurezza, ovvero lo spedire un codice di sblocco dell'email ad un cellulare, operazione che potrebbe essere compiuta semplicemente con una doppia email.
Tant'è che per oltre 10 anni internet non ha mai avuto questa necessità e gli attacchi hacker con furto di dati da provider come Google, o Yahoo sono decisamente scarsi da giustificare tale livello di sicurezza.
Al contrario, se la sicurezza dei server Google, Yahoo, etc... fosse così flebile da necessitare di attivazioni via cellulare, non si capisce per quale motivo mettere altri dati personali dell'individuo nei database di queste società, come il numero di cellulare personale!!!

Quindi siccome la motivazione per giustificare quest'identificazione di massa non è di certo quella della sicurezza, per chi volesse usufruire di un'email senza necessariamente associarla ad un suo cellulare vi sono email alternative di gran lunga meno invasive dei BIG Irland...emm no, lì è dove evadono, dei BIG USA.

Email consigliate:
- Tiscali
- Virgilio
- Libero
- Email.it


Edit:
dopo 6 mesi le email archiviate possono essere lette senza mandato di un giudice a seguito di un'indagine per qualche prova di reato, il tutto grazie ad un cavillo legale della legislazione americana


Altri servizi email
- Yandex mail: il "google russo", 10 GB di spazio che aumenta di 1 GB ogni volta che si raggiunge il limite (spazio infinito?!), con allegati fino a 30 MB o 25 GB con Yandex Disk (Google Drive russo);
- Mail.ru: altro colosso russo della posta elettronica con 25 GB di cloud storage;
- GMX: servizio tedesco con spazio di archiviazione illimitato ed email con allegati al massimo a 50 MB.

2 commenti:

  1. Eh si, purtroppo non fanno altro che raccogliere dati su dati.

    RispondiElimina
  2. diciamo pure che giocano in modo scorretto

    RispondiElimina